La Compagnia

“Nove compagni. Essia. Voi sarete la compagnia dell’Anello”

Così sentenziava Elrond a Granburrone, nella riunione segreta che doveva decidere chi dovesse portare l’anello a Mordor. Il proseguio della storia la conosciamo più o meno tutti. Come la compagnia dell’anello, questo gruppo di sei persone è nato del tutto spontaneamente ad Urbino, nel giugno 2019 durante il convegno “Il Medioevo fra noi”.

Siamo mossi dagli stessi stimoli e interessi, e soprattutto abbiamo la stessa visione sulla divulgazione storica. Noi ci sentiamo un po’ come la Compagnia. Se il suo obiettivo era quello di salvare la Terra di Mezzo, il nostro sarà quello di contribuire alla visione che si ha dell’Età di Mezzo. Per noi questo non è solamente un passatempo, ma una vocazione!

Giulia Panzanelli

Schermitrice e storica

Ho iniziato ad interessarmi al Medioevo fin da bambina, per me, fino alla piena adolescenza questo periodo ha sempre significato draghi e cavalieri. Questa visione non mi ha impedito di laurearmi in storia medievale all’Università di Roma La Sapienza sia in triennale che in magistrale Concentrandomi sullo studio dell’eresia. Uscita dall’università ha conseguito un Master in Management dei Beni Culturali, acquisendo competenze anche come tecnico per la valorizzazione del territorio.

 .

  • Project Manager

  • Capacità analitica

  • Comunicazione per i beni culturali

  • Organizzazione eventi

Andrea Feliziani

Storico e appassionato di libri

Ho sempre avuto il Medioevo nel sangue. Quando ero piccolo, con la mia famiglia mi trovavo nel castello Tures. Arrivati alla sala delle armi, la guida turistica mi fece indossare delle armature e in quell’istante mi appassionai alla storia. Dopo altri percorsi lontani dal mondo umanistico, mi sono laureato in Storia Medievale alla Sapienza, con una tesi sulla figura del condottiero Giovanni dalle Bande Nere. Al momento, oltre ad approfondire molti aspetti legati alla storia alto medievale, sto implementando le mie skills professionali che ad oggi sono:

  • Rencensore & redattore

  • Account Junior

  • Web Designer Junior 

  • Public Relations

Martina Corona

Ghost rider e storica

Mi chiamo Martina Corona e sono una storica con un percorso poco ortodosso! Ho iniziato i miei studi concentrandomi sulla storia antica, per poi continuare con le scienze storico-religiose. Sono rimasta però affascinata dal Medioevo, che mi ha preso così tanto che alla fine mi son specializzata su due sue tematiche precise: la stregoneria e l’influenza che l’idea di Medioevo ha ai giorni nostri. Insieme al mio percorso di studi, negli ultimi dieci anni, ho avuto la possibilità di lavorare nel campo della comunicazione online e offline all’interno del quale ho svolto le seguenti mansioni:

  • Web Designer

  • Copywriter

  • Project Manager

  • Problem Solver

Dario Medaglia

Videogamer e betatester

Non sono uno storico di professione, ma la Storia è una delle mie più grandi passioni. Essendo un videogamer e beta tester appassionato di fantasy, ho scoperto nel Medioevo una fucina incredibili di storie, miti e leggende che ben si sposano con gli altri miei interessi. Il mio percorso da informatico, mi ha portato ad apprezzare tutte le sfaccettature che il Medioevo ed il medievalismo sono in grado di offrire.

  • Betatester

  • Ricercatore

  • Contatti

  • Intermediario

Eleonora Morante

Storica e Digital Humanist

Mi chiamo Eleonora e sono innamorata della storia da sempre ma ho conosciuto bene il medioevo soltanto all’università. Mi sono laureata in storia medievale sia in triennale che magistrale, specializzandomi nel ruolo della donna, dapprima nell’alto medioevo e poi spostandomi al monachesimo femminile bassomedievale. Dopo la laurea ho conseguito un master di primo livello in Digital Humanities presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, per potermi occupare della parte digitale ed informatica delle materie umanistiche, con un particolare interesse per la storia.

  • Medievista

  • Codifica di testi ed edizioni critiche

  • Recensioni di Edizioni Scientifiche Digitali

  • Progettazione siti web e uso linguaggi di programmazione

Valérie Morisi

Medievalism embodied

Cresciuta a pane, Tolkien e castelli, ho sperimentato cosa fosse il medievalismo prima ancora di sapere che esistesse un nome per questo Medioevo “da sogno”. All’università, durante il mio percorso di studi in lingue e letterature straniere ho approfondito il medievalismo in letteratura, oltre a rivolgere particolare attenzione alla filologia germanica (in primis alla materia nibelungico-volsungica) e alla cultura finlandese – no, il finlandese non è una lingua germanica. Ho collaborato con vari siti d’informazione culturale in diversi ambiti e tenuto conferenze sui miei argomenti di studio. Sono attratta dal fascino e dal valore tanto delle radici storiche quanto dell’invenzione fantastica, e da come rimandino le une all’altra.

  • Redattrice e storyteller

  • Tolkien, letteratura fantastica e letterature nordiche

  • Traduttrice

  • Relazioni con il pubblico

Privacy Settings
We use cookies to enhance your experience while using our website. If you are using our Services via a browser you can restrict, block or remove cookies through your web browser settings. We also use content and scripts from third parties that may use tracking technologies. You can selectively provide your consent below to allow such third party embeds. For complete information about the cookies we use, data we collect and how we process them, please check our Privacy Policy
Youtube
Consent to display content from Youtube
Vimeo
Consent to display content from Vimeo
Google Maps
Consent to display content from Google