Il Mediterraneo ha plasmato la cultura latina. Roma ne ha unito le sponde, sotto il suo vessillo. Il Grande Mare, chiamato così dallo storico Abulafia, era il vero centro del potere politico della città eterna. Chi vi si affacciava si sentiva romano per cultura. Ma questa unità, politica ed economica, non durò per sempre.
In questo articolo affronterò tre fasi della storia del Mediterraneo: la sua rottura politica, iniziata con la conquista africana da parte dei Vandali (429-439), la riconquista bizantina (533-534) e la definitiva rottura dell’unità mediterranea da parte delle armate musulmane (647-709), con la conseguente frattura dell’unità economica mediterranea.

Read More