Associare San Francesco al reddito di cittadinanza è sicuramente una scelta audace, che a primo impatto sembra quasi assurda. Ma fidatevi, non è così! Nei prossimi paragrafi vi spiegherò come anche l’utilizzo della figura di San Francesco sia stato un affascinante esempio di medievalismo politico.
Per scoprire com’è nato questo collegamento, dobbiamo tornare indietro al lontano, ma non troppo, 4 ottobre del 2009 quando, a Firenze, viene fondato un nuovo soggetto politico dello scacchiere nazionale: il Movimento 5 Stelle. Beppe Grillo e Gian Roberto Casaleggio, i due fondatori, non hanno scelto la data in maniera causale: il 4 ottobre del 1226 infatti lasciava questa terra Francesco d’Assisi.
Cosa univa, nella mente dei due fondatori, il proprio Movimento con la vita del Santo d’Assisi? Inizialmente, il discorso politico dei 5 Stelle era infatti incentrato soprattutto sulla lotta agli sprechi della politica, quindi l’ideale della povertà del primo francescanesimo si sposava benissimo con le intenzioni del neonato Movimento.
Read More