Il nostro immaginario della guerra nell’età medievale è stato plasmato soprattutto dalla cinematografia: nella nostra mente si annidano immagini di grandi battaglie campali tra schieramenti contrapposti ed estenuanti assedi che si prolungano per settimane sotto una pioggia incessante. Siamo proprio sicuri che le cose funzionassero in questa maniera?
Dobbiamo innanzitutto dire che non esiste un’unica maniera di condurre la guerra nel Medioevo. Le differenze temporali e regionali sono preponderanti: cambiano gli armamenti, il reclutamento degli armati e le costruzioni difensive. In questo breve articolo affronterò quattro aspetti inerenti la storia militare della penisola italiana del XV secolo: la cavalleria, la fanteria, i sistemi di artiglieria e quelli di difesa.
Read More