Oggi vogliamo parlarvi di un gioco uscito diversi anni fa, ma che nonostante la presenza di titoli simili sul mercato mantiene ancora una solida base di giocatori e di qualità nel supporto offerto dallo sviluppatore.

Stiamo parlando di Lords Mobile, titolo rilasciato nel 2016 da IGG – Gamers at Heart (originariamente conosciuta semplicemente come IGG, acronimo di Internet Gaming Gate, e poi, in un secondo momento, I Got Games) per i supporti mobile, e poi reso disponibile anche per PC. Unendo elementi degli strategici in tempo reale, dei gestionali e dei videogiochi di ruolo, il gioco ci mette essenzialmente in controllo di un piccolo regno fantasy, che dobbiamo far rifiorire e far tornare agli antichi fasti.

Per raggiungere il nostro scopo dovremo liberare zone della nostra mappa cittadina, e man mano costruire o sbloccare varie strutture che ci permetteranno di ingrandire il nostro esercito.

In nostro aiuto, nelle prime fasi di gioco sarà presente un comodo tutorial che ci spiegherà come muoverci nella schermata e quali pulsanti premere per gestire il nostro regno. Utile per i nuovi giocatori, ma quelli già avvezzi a questo tipo di titoli si troveranno a proprio agio con l’interfaccia, che rimane in comune, seppure con le dovute differenze dovute all’ambientazione, con altri simili giochi freemium. Un’altra comodità per i giocatori italiani è sicuramente il fatto che il gioco sia interamente tradotto nella nostra lingua, compresi i nuovi contenuti e la sezione notizie, una scelta questa che non è così comune come si pensi.

Vale la pena inoltre segnalare che sono presenti diverse community e gilde di giocatori italiani, con le quali scambiarsi idee ed aiuti. E, naturalmente, combattere insieme contro le sfide ed i nemici presenti nel mondo di gioco.

Come ci insegnano gli strategici, siano essi giochi elettronici o da tavolo, per essere più forti e poter sopravvivere in questi mondi è necessario trovare alleati, che in Lords Mobile hanno forma di una gilda. Con questi gruppi di giocatori potremo coordinarci per attaccare i giocatori avversari, conquistare nuovi territori o affrontare pericolosi, e ricchi di tesori, mostri.

Per fortuna, il gioco non si limita ad una parte puramente strategica, che si può riassumere in: addestrare le truppe, potenziarle e mandarle in battaglia. IGG ha inserito diversi eroi che il nostro regno può reclutare, eroi che non solo danno supporto alle nostre unità o bonus al nostro regno, ma che possono anche essere condotti in scontri contro mostri, fatti livellare come nei giochi di ruolo e equipaggiati con oggetti che potremmo conquistare sconfiggendo vari mostri o superando delle missioni.

Ma non finisce qui, è anche presente una modalità che ci permette di affrontare degli scenari in stile Tower Defence, per difendere il nostro castello da orde di nemici, o assaltarne uno noi.

Lords Mobile presenta quindi una buona diversificazione nelle modalità di gioco, che fanno si che il giocatore trovi sempre qualcosa da fare, magari mentre aspetta di ricevere notizie di una battaglia, nella parte strategica, o che finisca la costruzione di un edificio, in quella gestionale.

Molti anche gli eroi presenti, la maggior parte dei quali sbloccabili gratuitamente, giocando ai vari scenari di gioco. Ci troviamo davanti ad un gioco freemium, che ci permette di giocare tranquillamente nella sua versione gratuita, mentre le promozioni a pagamento ci permettono, con l’acquisto di valuta usabile in gioco, di velocizzare le costruzioni, di ottenere eroi particolari ed unici o altri elementi di gioco, questi ultimi spesso legati ad una qualche promozione o collaborazione (al momento della scrittura è attiva la collaborazione con la serie The King of Fighters, mentre in passato è stato possibile ottenere premi provenienti da Kung Fu Panda e I cavalieri dello zodiaco).

Tra i punti di forza del titolo va sicuramente segnalata la grafica, cartoonesca e divertente, che unita a dei requisiti tecnici non particolarmente esosi, lo rendono piacevole da giocare sui nostri cellulari.

Lords Mobile è un titolo di qualità, riconosciuto anche con i premi Google Play che ha ricevuto, che vi consigliamo di provare, e che può benissimo essere goduto senza spenderci molto.

 

Dario Medaglia

Share This Story, Choose Your Platform!

Written by : Redazione

Iscriviti alla nostra Newsletter

Leave A Comment