Oggi vi proponiamo l’intervista che abbiamo avuto il piacere di fare al Professor Alfonso Marini, docente di Storia Medievale presso l’Università di Roma La Sapienza. La sua ricerca si focalizza in particolar modo sulla storia religiosa del Basso Medioevo: dagli ordini mendicanti alla religiosità femminile nulla è sfuggito alla sua lente di storico. Si tratta inoltre di uno degli esponenti più illustri di quella corrente di studi che si occupa di analizzare la figura di San Francesco, il francescanesimo appunto, ed è a questo proposito che gli abbiamo posto le seguenti domande. Scoprite di più su questo personaggio storico e il mito che lo circonda!

 

  • Buon pomeriggio professore, innanzitutto la ringraziamo per averci concesso questa opportunità: è un onore poter far conoscere al nostro pubblico il suo lavoro. Iniziamo con la prima domanda, forse la più difficile di tutte: perché ha scelto di studiare Storia Medievale?
Innanzitutto grazie per la vostra presentazione, molto generosa.
La scelta della Storia Medievale fu un’illuminazione all’inizio dell’Università. Mi ero iscritto a Lettere nel fatidico 1968 orientato verso gli studi letterari o-artistici; a quel tempo c’erano alcuni esami obbligatori per tutta la Facoltà ed io decisi di togliermeli di mezzo facendoli per primi; tra quelli c’era Storia Medievale. L’illuminazione mi venne ascoltando le lezioni di Raoul Manselli, tra l’altro il primo anno furono proprio sulla povertà nel Medio Evo, con un seminario sul testamento di Francesco d’Assisi.
 Read More