LABIRINTO: nelle chiese medievali è un intarsio in pietre di colorazioni contrastanti riportato sul pavimento, con significato penitenziale come simbologia del pellegrinaggio in Terrasanta e in seguito come semplice decorazione. 

LADY CHAPEL: “Cappella di Nostra Signora” situata all’interno delle cattedrali gotiche inglesi o francesi, consacrata alla Vergine Maria, situata ad est dell’altare maggiore o al centro, in presenza di un’abside, della cerchia delle cappelle radiali.

LANCIA: La lancia era l’unità minima di combattimento della cavalleria, negli eserciti del Rinascimento. Questa organizzazione militare rimase inalterata fino al 1450 ca. Le lance in Italia erano composte da 2 armigeri e un paggio, o un armigero, un serviente e un paggio o palafreniere; quest’ultimo aveva il compito di organizzare i cavalli di riserva e di custodire le armi del cavaliere.

LANZE SPEZZATE: Le lanze spezzate erano composte da singoli cavalieri o coppieri di cavalieri, staccatisi dal nucleo principale delle compagnie e ne avevano fondate nuove di loro iniziativa, al servizio di terzi. 

LEZIONARIO: libro comprendente i brani delle letture per la celebrazione della messa tratte dall’Antico e dal Nuovo Testamento, è diviso in vari volumi secondo l’occasione.

LIMES: Linea difensiva di epoca imperiale romana, costituita da un sistema di strade e fortificazioni permanenti, dietro la quale erano dislocati, ad una certa distanza, gli accampamenti per le truppe (grandi forti legionari). Il suo sviluppo poteva raggiungere diverse centinaia di km. I limes più importanti realizzati furono il limes germanicus e il limes britannicus. (Testo a cura dell’Istituto Italiano dei Castelli – Sez. Campania)

LIVELLO: dal latino Libellus, termine indicante l’atto scritto generico. Nel Medioevo uno specifico contratto agrario, per cui veniva concesso un pezzo di terra per un determinato periodo e a determinate condizioni.

LOGGIA: struttura architettonica costituita da un ambiente porticato, aperto su uno o più lati mediante una serie di arcate, la cui copertura è solitamente sorretta da colonne. La loggia era adibita a luogo pubblico coperto, mentre nell’architettura rinascimentale era adibita a luogo d’intrattenimento. 

LUNETTA: Opera avanzata esterna alla fortificazione bastionata, posta al piede dello spalto, in corrispondenza delle capitali del bastione e delle mezzelune (celeberrima la lunetta d’Arcon a Mont – Dauphin dal nome del progettista Ingegnere Michaud d’Arcon). (Testo a cura dell’Istituto Italiano dei Castelli – Sez. Campania)